Uomini identici con lo stesso nome si chiedono se i genitori hanno mentito, il test del DNA rivela la verità

78

Brady Feigl e Brady Feigl aspettavano trepidanti i risultati del test del DNA. Erano identici: guardarsi era come vedersi in uno specchio. Tutti si chiedevano come fosse possibile che avessero lo stesso nome e si somigliassero, ma che non fossero cresciuti insieme? Quando arrivarono i risultati, avevano fitte allo stomaco. Se i loro genitori avessero mentito per tutti questi anni?

Brady numero 1

Brady one
YouTube/Inside Edition

Brady Feigl (che per semplicità di riconoscimento chiameremo Brady n. 1) veniva da Dallas, Texas. Da quando ne ha memoria è sempre stato appassionato di baseball. Essendo alto, di corporatura atletica e uno studente con ottimi voti, sua madre amava vantarsi di lui con tutti. Si era sempre fidato dei suoi genitori. Questo cambiò quando incontrò l’altro Brady.

Brady numero 2

- Pubblicità -

Brady two
YouTube/Inside Edition

Brady Fiegl (Brady numero 2) era un ragazzo amante del divertimento: era il burlone della classe. Veniva da Houston, Texas. Come Brady 1, amava il baseball fin da piccolo. I suoi genitori lo avevano adottato quando era solo un bambino, e gli avevano dato tutto ciò che chiedeva. Brady si è sempre interrogato sulla sua vita prima di essere adottato… Chi erano esattamente i suoi genitori naturali? Aveva fratelli e sorelle di cui non era a conoscenza? Quando vide Brady 1, ebbe la sensazione che fossero collegati dalla nascita.

- Pubblicità -